Torna alla pagina iniziale  

Rifugio Franchetti - Gran Sasso

Escursione del 15/08/2010

   

 

Torna a Escursioni

 

Torna a Escursioni in Abruzzo

 

Il Rifugio Franchetti situato ai piedi del versante teramano del Gran Sasso tra il Corno Grande ed il Corno Piccolo divisi dalla Sella dei Due Corni. Stupendo balcone panoramico su Teramo e sulle montagne della costa teramana e con un posto privilegiato sulle bellissime rocce calcaree del Gran Sasso. Stupenda la visuale sul famoso Monolito del Corno Piccolo dove ci sono vie di roccia molto dure e belle.

Il rifugio dotato di 23 posti letto ed normalmente aperto nel periodo estivo, il WC all'esterno del rifugio e non c' acqua calda.

Il Franchetti una ottima base di partenza per diverse escursioni e arrampicate nel gruppo del Gran Sasso, oltre che un posto gradevole dove apprezzare la bellissima natura dell'Appennino centrale.

 
   

 

  Il Rifugio Franchetti La Sella dei Due Corni, con il tipico rossore del tramonto sulle rocce. Il paesaggio non ha nulla che invidiare a quello delle Dolomiti
     
 

SCHEDA ESCURSIONISTICA

 
     
LOCALITA': Prati di Tivo (TE)  
PARTENZA: Funivia dei Prati di Tivo  
ARRIVO: Rifugio Franchetti  
QUOTA PARTENZA: 1465 m s.l.m.  
QUOTA ARRIVO: 2433 m s.l.m.  
DISLIVELLI: 968 m  in salita (405 m se si parte dalla Madonnina stazione di arrivo Funivia)  
TEMPO DI PERCORRENZA: 3 h ( 1h 15 min da arrivo funivia)  
DIFFICOLTA': E  
ATTREZZATURA: Abbigliamento e calzature da escursione  
TIPO DI PERCORSO: Percorso su sentiero  
DESCRIZIONE:

Si raggiungono in auto i Prati di Tivo passando per il bellissimo borgo di Pietracamela. Parcheggiata l'auto nel parcheggio della funivia possibile scegliere se percorrere per intero il sentiero, oppure usufruire della funivia per raggiungere La Madonnina. Optando per il sentiero si percorre la linea di salita della funivia dove corre un piccolo sentiero tra prati e piccoli detriti rocciosi in direzione sud-est.

Giunti alla Madonnina si imbocca il sentiero 3 in direzione sud-ovest, ben segnalato e molto evidente che risale in traverso un piccolo crinale di erba e rocce per giungere al Passo delle Scalette che superato il quale si entra nella rocciosa Valle delle Cornacchie.

Dal passo si prosegue in direzione sud costeggiando la lunga parete est del Corno Piccolo, per poi allontanarsi verso il centro del vallone ed effettuando una ampia curva che porta in prossimit di un piccolo sperone nella parte opposta del vallone dove presente un breve tratto attrezzato con fune metallica.

Rimontato lo sperone lo si risale per un breve tratto per poi proseguire lungo il fianco destro esposto a ovest che con piccoli tornanti porta fino alla base rocciosa dove sorge il rifugio.

 
Il Gran Sasso dai prati di Tivo e nei pressi della funivia
Dalla Madonnina il sentiero che porta al Passo delle scalette
Il passo delle scalette

Una parte della parete est del Corno Piccolo

La risalita lungo il fianco dello sperone. Ultime salite prima di giungere al rifugio ormai gi visibile L'arrivo nei pressi del Rifugio