Torna alla pagina iniziale  

Ferrata Rouas - Bardonecchia

Escursione del 23/05/2010

   

 

Torna a Alpinismo

 

Torna a Alpinismo in Piemonte

 

La via Ferrata Rouas un percorso su roccia che si sviluppa molto lungo un traverso roccioso. Si sale lungo delle belle bastionate rocciose fino al culmine e poi si effettua un lungo traverso fatto di piccoli sali-scendi divertenti. L'ambiente di tipo alpino e l'escursione merita il bel panorama sulla vallata di Bardonecchia.

La ferrata moderatamente difficile, in quanto si sviluppa in traverso con diversi punti esposti, mentre tecnicamente ben servita di attrezzatura quali staffe di metallo e catena. La percorrenza della ferrata ha un senso di marcia che preferibile rispettare in quanto lungo i traversi l'incontro di due persone pu risultare pericoloso.

 
   

 

  La valle Stretta La bastionata rocciosa del Rouas
     
 

SCHEDA ESCURSIONISTICA

 
     
LOCALITA': Bardonecchia (TO)  
PARTENZA: Melezet - strada per la Valle Stretta  
ARRIVO: via Ferrata Rouas - Melezet  
QUOTA PARTENZA: 1350 m s.l.m.  
QUOTA ARRIVO: 1500 m s.l.m.  
DISLIVELLI: 0 m avvicinamento ferrata - 150 m via ferrata  
TEMPO DI PERCORRENZA: 2 h per via ferrata  
DIFFICOLTA': EEA-PD  
ATTREZZATURA: Abbigliamento e calzature da alpinismo, corda, imbragatura, set ferrata, casco  
TIPO DI PERCORSO: Roccia e ferrata tipo francese  
DESCRIZIONE:

Da Bardonecchia si raggiunge il piccolo abitato di Melezet, lo si supera e si procede in direzione della Valle stretta e della Francia. Poco dopo il ponte sul torrente rimanendo sulla strada si vede il cartello che indica l'inizio della ferrata in corrispondenza di una piccola gabbiotta enel.

Da qui inizia il percorso ben evidente gi dalla strada; si risale la bella falesia lungo dei gradoni rocciosi aiutati dal cavo e dalle numerose staffe metalliche per mani e piedi.

Dopo aver risalito per circa un centinaio di metri si giunge in cima alla falesia rocciosa, dove seguento un brevissimo sentiero si raggiunge il secondo tronco di ferrata. si ignora la ferrata che prosegue alla nostra destra (variante difficile della Balma del camoscio) e si segue il percorso pi facile a sinistra. Dopo pochi metri di sentiero si attacca di nuovo la ferrata questa volta in traverso verso sinistra guadagnando sempre quota. Il traverso non molto difficile, grazie alle numerose staffe per i piedi, ma via via che si sale aumenta l'esposizione.

Lungo il traverso si perviene ad un passaggio su un piccolo ponte che attraversa una bella grotta (variante della grotta). Una volta superato il ponte si risale qualche metro per riprendere il lungo traverso che in ultimo tratto in leggera discesa fino a giungere al termine della ferrata sul sentiero di ritorno verso il parcheggio.

 
Dal parecheggio si va verso la strada per Bardonecchia per andare all'attacco della via
L'inizio della ferrata
Una parte della ferrata lungo il traverso

il proseguimento del lungo raverso

Il tratto di ferrata dove inizia la discesa